Dieta Detox

La dieta Detox, è così definita perché indica un regime alimentare di breve durata intrapreso per disintossicarsi dagli eccessi: in particolare per aiutare il fegato a “detossificarsi”.

Il fegato e’ un organo, una ghiandola più precisamente, importantissima e complessa che svolge numerose e importanti funzioni:

  • dal fegato passano i nutrienti ricavati dalla nostra alimentazione (glucosio, aminoacidi e acidi grassi)
  • produce e secerne numerose sostanze essenziali come la bile, essenziale per la digestione dei grassi e delle vitamine liposolubili (A,D,E,K)
  • produce, trasforma o distrugge le sostanze che non servono più o che hanno esaurito il loro compito
  • metabolizza le tossine e le sostanze di scarto ma anche i farmaci
  • la salute del fegato può essere compromessa fino a situazioni patologiche da scorretti stili di vita: fumo, abuso di alcolici, di farmaci, di caffè, di droghe, diete scorrette e sbilanciate a favore di grassi e dolci, cotture a temperature che tendono a bruciare gli alimenti

Proprio data la sua importanza dovremmo cercare di mantenerlo sempre in ottima funzione evitando di sovraccaricarlo e intossicarlo.

Come fare a rispettare questo meraviglioso organo che si occupa di mantenerci in buona salute?

  • fare attenzione all’ assunzione combinata di particolari integratori, farmaci, alcolici e alimenti che possono sovraccaricare l’organo o interagire tra loro danneggiandolo
  • cercare di limitare il consumo di alimenti grassi in particolare quelli ricchi di grassi saturi, di alcolici, di dolciumi, fritti e cotture esagerate, carni rosse, alcolici e caffè
  • preferire un regime dietetico equilibrato, con alimenti ricchi di fibre come frutta e verdura meglio se biologiche e naturalmente di stagione, legumi, cereali, pesce e carni bianche
  • monitorare il livello di colesterolo e trigliceridi nel sangue
  • evitare l’utilizzo di farmaci senza un a reale necessita’ e senza il consiglio del proprio medico curante
  • mantenere un peso corporeo adeguato grazie ad una regolare anche moderata attività fisica.

La depurazione del fegato parte quindi da una dieta equilibrata, uno stile di vita regolare e sano accompagnato da un’ attività fisica il più possibile costante e si accompagna all’uso di alimenti o rimedi naturali che ci assicurano il suo benessere e la sua funzionalità e che possono essere utilizzati singolarmente o in associazione , tra questi rimedi naturali possiamo trovare varie piante come il carciofo, l’aglio, il cardo mariano, il tarassaco ma anche piante ad azione diuretica come ortosiphon, asparago e centella.

Un’ottima azione depurativa la possiamo ritrovare anche dall’uso dell’aloe, consigliata ai cambi di stagione, per 2-3 mesi, tutte le mattine, aiuta l’organismo ad espellere le tossine.

La depurazione e’ importante perchè un organo sano si traduce in un organismo sano, con un sistema immunitario più forte, una migliore assimilazione dei nutrienti, una regolarizzazione intestinale con l’eventuale scomparsa di disturbi legati a stipsi, gonfiori, cattiva digestione, alitosi, una migliore ossigenazione dei tessuti e l’eliminazione di tossine responsabili di ritenzione idrica e cellulite , proprio per questo la depurazione può essere considerata un ottimo punto di partenza per la perdita del peso in eccesso.

Menù per una giornata “Detox” di depurazione dagli eccessi:

  • appena svegli 2 bicchieri di acqua a temperatura ambiente con succo di 1/2 limone
  • colazione: una tazza di the verde e uno yogurt greco magro
  • spuntino: un frutto e una tisana
  • pranzo: iniziare il pasto con verdure crude, preferibilmente amare a volontà, una porzione di cereali integrali o pseudocereali (orzo, riso integrale, quinoa, amaranto, avena…) con olio extravergine di oliva e parmigiano stagionato 36 mesi
  • spuntino: uno yogurt greco magro o un frutto e una tisana
  • cena: iniziare il pasto con verdure crude, preferibilmente amare a volontà, una porzione di pesce al vapore, un contorno di verdure crude o al vapore e una fetta di pane di segale

Un segreto per aiutare il dimagrimento se sei a dieta ma non riesci a rinunciare agli spuntini. Clicca qui.

 

Dott.ssa Elettra Terzani

Biologo Nutrizionista